DOTT.SSA CHIARA NARDONE

Blog Psicologia e Psicoterapia

Narcisisti e progettualità: è possibile?

5 Mag 2022 | Problemi di coppia

Narcisisti e progettualità - Chiara Nardone Psicoterapeuta

Narcisisti e progettualità: è possibile?

Se hai avuto una relazione con un o una narcisista sai già che è sempre basata sulla loro incoerenza.

Infatti, già il ciclo manipolatorio indica palesemente questa modalità di costruzione delle relazioni:

  • love bombing (corteggiamento)
  • gaslighting (squalifica)
  • discard (rifiuto)
  • hoovering (riadescamento)

L’incoerenza che smonta la progettualità

Per scoprire se una persona è narcisista, basta capire quanto sia incoerente. E questa incoerenza può manifestarsi sia sulle piccole scelte quotidiane sia sulle promesse che valgono una vita.

Facciamo qualche esempio:

  • ti ha detto qualche ora prima che ti ama e non può stare senza di te, poi non si fa risentire per giorni
  • ti ha chiesto di andare a cena insieme, poi annulla tutto per uscire con amici/amiche
  • ha organizzato una cenetta romantica, alla quale invita anche altre persone estranee
  • ti ha dichiarato di voler creare una famiglia ed avere dei figli, poi dopo poco ti lascia
  • ha detto pubblicamente di volere dei figli da te, poi durante la gravidanza si fa vedere col contagocce
  • ti ha detto di voler creare una famiglia, poi dopo la nascita del primo figlio si lamenta per ogni tuo minimo difetto fisico dovuto alla gravidanza

Questi sono solo alcuni esempi, micro e macro, tipici dell’incoerenza dei narcisisti, che vanno ad impattare sulla progettualità giornaliera o di vita.

Perché i narcisisti si comportano così?

E ora ti chiederai: «Perché i narcisisti si comportano così?»

Perché a loro importa solo di loro stessi, solo di trarre un vantaggio da una situazione o da una relazione.

Per esempio, avere un figlio è una vetrina che serve al narcisista per mostrare la sua bravura e capacità. Inoltre, crea un legame indissolubile con la vittima che ha individuato come preda da tenere legata a sé per sempre.

Non è ovviamente l’amore a guidare la sua decisione, ma l’idea di avere un porto sicuro dove riapprodare al bisogno.

Quindi, ritorniamo al bisogno di trarre un tornaconto personale dietro ad ogni scelta.

In realtà, quando i narcisisti esprimono i loro sentimenti o i loro desideri nei confronti delle vittime sono davvero sinceri. È per questo che sono così convincenti. Peccato che non si rendano conto delle conseguenze a cui conducono le loro parole e i loro comportamenti.

Anzi, tutte le aspettative che le vittime si creano, sono ritenute dai narcisisti come scenari deliranti, derivanti da una fervida immaginazione (della vittima, ovvio).

La risposta della vittima all’incoerenza dei narcisisti

Le vittime in un primo momento non capiscono il comportamento dei narcisisti.

Questo perché la mente umana si è sviluppata per analizzare la realtà attraverso un rapporto di causa-effetto. Pertanto, se la causa del comportamento incoerente non è chiara, le vittime restano disorientate finendo per attribuire ogni colpa a loro stesse o a loro stessi.

Ovviamente, i narcisisti utilizzano delle giustificazioni tali da risultare esenti da ogni sbaglio o colpa.

In un secondo momento, nelle vittime sorge la percezione di ingenuità per aver creduto ad una progettualità a breve, medio o lungo termine.

Infatti, ogni progetto di vita, anche quando creato a tavolino da entrambi i partner apparentemente con tanto amore e dedizione, è destinato a fallire se intrapreso con un/a narcisista. Infatti…

…c’è una grossa differenza tra un impulso e un progetto.

J. Franzen
blank
Psicologa Psicoterapeuta specialista in Terapia Breve Strategica, Comunicazione, Problem Solving e Coaching Strategico